sabato 31 marzo 2012

Tragedia sul lavoro a Torino, Cgil Bat: “Dolore e tanta rabbia per l’ennesima morte bianca”


Intervento del segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci, sulla tragedia sul lavoro di Torino.


Un’altra storia indicibilmente amara e dolorosa, l’ennesima morte bianca che sconvolge la provincia di Barletta - Andria - Trani. “Siamo vicini alla famiglia di Cosimo Di Muro, l'operaio di 47 anni di Canosa di Puglia morto a Torino cadendo da un ponteggio dall’altezza di 40 metri nel cantiere per la costruzione del nuovo inceneritore in cui stava lavorando”. È il commento di Luigi Antonucci, segretario generale Cgil Bat, sull’incidente avvenuto stamattina nel capoluogo piemontese.

“Si tratta ancora di una morte sul lavoro che sconvolge il nostro territorio a meno di un mese da un’altra tragedia. Nello stesso cantiere, infatti, il 3 marzo scorso morì, dopo essere precipitato nel vuoto da un’altezza di 30 metri, e quindi nelle stesse circostanze di oggi, Antonio Carpini, caposquadra di una ditta edile, originario di Andria. Fatti come questi – prosegue Antonucci – provocano dolore e ci riempiono di tanta rabbia perché non è possibile nel 2012 morire mentre si lavora, magari in trasferta, lontano da casa e dagli affetti, per sfamare la propria famiglia”.

Nel tragico volo sono rimasti feriti altri due carpentieri, uno dei quali, Antonio, è il fratello della vittima, ora ricoverati presso l’ospedale Cto di Torino. “Non può essere sempre colpa del caso o pensare ad una tragica fatalità. È arrivato il momento di avviare una seria politica di controlli nei posti di lavoro. Come Cgil molte volte abbiamo denunciato la carenza di sicurezza ma il più delle volte le nostre voci sono rimaste inascoltate e si sono scontrate con l’indifferenza delle istituzioni che dedicano attenzione al tema solo in occasione delle tragedie. Tutti dobbiamo fare di più e meglio per non continuare a piangere giovani vite spezzate sul lavoro”.

 Ufficio Stampa CGIL BAT

Vinitaly 2012, la Puglia si è fatta apprezzare per eleganza a Verona

Servizio di Michela Alicino sul bilancio pugliese nell'edizione 2012 del Vinitaly di Verona.

Vinitaly 2012, Vizzari: "I vini pugliesi puntano in alto"

Servizio giornalistico di Michela Alicino sulla conferenza stampa presso la cantina della Puglia sull'appuntamento "I vini pugliesi puntano in alto".

giovedì 29 marzo 2012

Spi Cgil Bat, a Barletta festa del tesseramento: "Accanimento del Governo"


Servizio di Michela Alicino realizzato per il Tg Dehon sulla festa del tesseramento dello Spi Cgil Bat organizzata a Barletta.

De Castro al Vinitaly: "Straordinaria vitalità delle aziende pugliesi"


Servizio di Michela Alicino sulla visita del Presidente Commissione Agricoltura al Parlamento Europeo, Paolo De Castro, al Padiglione della Puglia.

Vinitaly 2012, presentata l'App per un viaggio virtuale in Puglia


Servizio di Michela Alicino realizzato per il telegiornale di Teledehon sull'App presentata al Vinitaly: "Strada del vino Puglia".

"Ceramista torniante", in porto il progetto formativo del Ciofs

Servizio realizzato da Michela Alicino per il Tg di Teledehon sull'evento conclusivo del corso formatico del Ciofs in "Ceramista torniante".

Internet: WiFi gratis alla Cgil Bat e alla CdL di Margherita di Savoia, presto in tutte le altre sedi


Nell’ambito del “Progetto Cgil-WiFi”, nato per potenziare la comunicazione e rafforzare l’immagine del sindacato, un hotspot per navigare gratuitamente vicino alle sedi della Cgil.


Internet gratis per tutti, l’intera Rete a portata di “click” presso la Cgil Bat di via Guido Rossa ad Andria e la Camera del Lavoro di Margherita di Savoia, recentemente inaugurata alla presenza della segretaria generale, Susanna Camusso. Non solo, grazie al “Progetto Cgil-WiFi” presto tutte le sedi del sindacato della provincia diventeranno un punto per navigare, pubblico e gratuito, a banda larga e senza fili.

Gli utenti che passano o abitano vicino alla Cgil, con le risorse tecnologiche messe in campo, potranno navigare senza limiti. “Aderendo a questo progetto – commenta Pasquale Gammarota, segretario Cgil Bat – vogliamo contribuire a superare il cosiddetto ‘digital divide’, cioè il differenziale informatico originato dal mancato accesso gratuito ad Internet, soprattutto da parte di migliaia di giovani”.

“Abbiamo fatto nostra quest’idea perché – spiega Luigi Antonucci, segretario generale Cgil Bat – vogliamo avvicinare il maggior numero di persone, in particolare i giovani, alle sedi territoriali del sindacato. Gli utenti registrati potranno, così, usufruire dei servizi della Cgil e ricevere dalla nostra organizzazione tutte le informazioni di cui necessitano”.

Può accedere gratuitamente al servizio Internet qualsiasi utente dotato di un dispositivo mobile con interfaccia WiFi che rientri nel raggio di copertura dell’area (200 metri circa). Il meccanismo è molto semplice: basta la registrazione e una telefonata ad un numero gratuito per  ricevere la password personale per la navigazione, valida su tutto il territorio nazionale. L’internauta, che abiti nei pressi di una sede del sindacato o è di passaggio,  può entrare in Internet attraverso la pagina della Cgil navigando a costo zero.


Ufficio Stampa CGIL BAT

martedì 27 marzo 2012

Sol, anche l'olio extravergine di oliva protagonista al Vinitaly 2012

Servizio giornalistico di Michela Alicino per il tg di Tele Dehon dal Vinitaly 2012. Sol, l'olio extravergine di oliva protagonista.

Vinitaly 2012, Stefàno illustra in diretta il 1° concorso "Rosati d'Italia"

Diretta nel tg di Teledehon con l'assessore alle risorse agroalimentari della regione Puglia, Dario Stefano nella terza giornata di lavori al Vinitaly di Verona. L'assessore illustra i dettagli del 1° concorso "Rosati d'Italia"

lunedì 26 marzo 2012

Vinitaly 2012, l'assessore Stefàno in diretta da Verona

Diretta nel tg di Teledehon con l'assessore alle risorse agroalimentari della regione Puglia, Dario Stefano nella seconda giornata di lavori al Vinitaly di Verona.

Vinitaly 2012, taglio del nastro con il Ministro Catania. La Puglia scommette ancora sui rosati

Servizio di Michela Alicino dal Vinitaly di Verona: cronaca della prima giornata della 46esima fiera del vino, taglio del nastro con il Ministro alle politiche agricole, Mario Catania. La Puglia è ormai un brand nel mondo.

domenica 25 marzo 2012

Assalto sede Arcigay ad Andria, solidarietà dalla Cgil Bat: “Vicini alla battaglia per la libertà di espressione”


Intervento del segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci, sull’assalto alla sede dell’Arcigay di Barletta – Andria – Trani.

 
La Cgil di Barletta – Andria – Trani esprime vicinanza ed assoluta solidarietà nei confronti dei volontari dell’Arcigay Bat vittime di atti di aggressione mentre erano riuniti nella sede di Andria, inaugurata solo la settimana scorsa.

“Si tratta di fatti inaccettabili e vergognosi – commenta il segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci – che noi della Cgil stigmatizziamo con forza ma che non devono intimidire i ragazzi dell’Arcigay. Siamo vicini ai volontari ed al presidente dell’associazione, Michele Pio Antolini, perché crediamo nella battaglia in difesa della libertà di espressione di tutti”.

“Una settimana fa – prosegue Antonucci – eravamo con loro nella manifestazione costitutiva dell’associazione nella nuova provincia perché da subito abbiamo creduto in questo progetto e oggi, con maggiore determinazione, continuiamo ad essere al loro fianco contro l’omofobia”.

“Ci auguriamo che questo resti un episodio isolato nel nostro territorio perché atteggiamenti così violenti offendono e minano la libertà di tutti. Chiediamo – conclude il numero uno del sindacato – che su fatti inaccettabili come questo non cada il silenzio e l’indifferenza. Questa sarebbe un’ipotesi ancora più grave”.

 
 Ufficio Stampa CGIL BAT

mercoledì 21 marzo 2012

Trasferimento Direzione provinciale delle entrate: “Verificare la conformità dei nuovi spazi”

Prima del trasferimento degli uffici della Direzione provinciale delle entrate, le organizzazioni sindacali scrivono alle autorità per capire se sia stata verificata la conformità della nuova sede in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

___________________________

Il trasferimento degli uffici della Direzione provinciale delle entrate dalla sede attuale di via Andria a quella di via don Luigi Filannino a Barletta è alle porte. Il nuovo immobile che è stato costruito per ospitare civili abitazioni, in corso d’opera con una variazione d’uso, è stato reso idoneo all’allocazione di uffici. Per tale motivo la Fp Cgil Bat e la Filp Bat hanno scritto agli amministratori comunali, provinciali e regionali, alla Asl Bat, al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, all’Ordine degli Ingegneri Bat, alla Direzione regionale dell’Agenzia del Demanio e all’Agenzia delle Entrate per capire se ci sia stata una preventiva verifica di conformità degli spazi che andranno ad ospitare gli uffici interessati dal trasferimento, in rispetto delle normative in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

martedì 20 marzo 2012

Spi Cgil Bat: 23 marzo, festa del tesseramento nella settimana del “Valore Sindacato”

Presso la sala ex cinema “San Francesco” in via Milano a Barletta, lo Spi Cgil Bat organizzerà una giornata dedicata al tesseramento. Al via una petizione per chiedere che la zona della tragedia di via Roma diventi non edificabile.
 
Mancata indicizzazione delle pensioni superiori ai 1400 euro mensili, difficoltà per i pensionati nel percepire le somme in contanti ed obbligo da parte loro di aprire un conto corrente, tagli e tasse imposte dalle due manovre, di luglio e di agosto, e da quella del “Salva Italia” del governo Monti. Sono alcune delle novità che si stanno abbattendo sui pensionati alle prese con la riduzione del potere d’acquisto ed in vista della nuova imposta denominata Imu che ricadrà su tutti i proprietari di casa. Queste problematiche saranno affrontate, venerdì 23 marzo, nella festa del tesseramento che lo Spi Cgil Bat organizzerà nell’ambito delle iniziative del calendario degli eventi della Cgil Nazionale stilato in occasione della settimana, dal 19 al 24 marzo, dedicata al “Valore Sindacato”.

domenica 18 marzo 2012

Bat, nasce movimento studentesco contro finanziamenti alla Lum

Servizio giornalistico realizzato da Michela Alicino sulla nascita di un movimento studentesco nella nuova provincia da parte di un gruppo di ragazzi che voglio dire "no" ai finanziamenti all'Università privata.

mercoledì 14 marzo 2012

8 marzo, mostra 'Basta!' per dire "no" alla violenza sulle donne

Fino al 17 marzo ad Andria, nelle sale del Circolo Italia in piazza Imbriani, rimarrà allestita la mostra fotografica: "BASTA!", curata dall’artista Livio Moiana. Si tratta di un grido muto, ma così forte da non poter passare inascoltato. Il progetto è dedicato a Tamara Monti, uccisa a Riccione il 2 Febbraio 2007, e a tutte le vittime della violenza. L'ass.CorteSveva Onlus e Tamara Onlus hanno presentato questo progetto. All’inaugurazione presente l’autore degli scatti e la giornalista Francesca Senette.

sabato 10 marzo 2012

Rsu, nel pubblico impiego alle urne oltre il 93% degli aventi diritto. Marzano: “Grazie a tutti per l’impegno”

Intervento del segretario generale Funzione pubblica Cgil Bat, Luigi Marzano, dopo il voto per le Rsu: “Grazie a tutti per l’impegno”.


La Funzione Pubblica Cgil della provincia di Barletta – Andria – Trani comunica l’eccellente risultato ottenuto nell’elezione per le Rappresentanze sindacali unitarie nei luoghi di lavoro del territorio della nuova provincia ed esprime soddisfazione per la grande partecipazione democratica al voto delle lavoratrici e dei lavoratori del pubblico impiego. L’affluenza alle urne è stata pari ad oltre il 93% degli aventi diritto.

venerdì 9 marzo 2012

Elezioni Rsu, la Cgil Bat vince nella nuova provincia: “Straordinaria partecipazione”

Luigi Antonucci, segretario generale Cgil Bat, all’indomani dello scrutinio, commenta l’esito delle elezioni: “Straordinaria la partecipazione. Grazie alle lavoratrici ed ai lavoratori che ci hanno scelto”.


“La Cgil Bat conferma la sua forte presenza sul territorio della nuova provincia. La grandissima partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori ha segnato uno straordinario momento di democrazia. A loro va il nostro ringraziamento perché, con la fiducia che hanno riposto nelle nostre liste e nei nostri candidati, la Cgil si conferma, in molti luoghi di lavoro, il primo sindacato”. Così Luigi Antonucci, segretario generale Cgil di Barletta – Andria – Trani, commenta l'esito delle elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie nel pubblico impiego e nel settore della conoscenza.

giovedì 8 marzo 2012

Lavoratori Ambrosia senza stipendio. Filcams Cgil Bat: “Attendiamo risposte”

I lavoratori dell’Ambrosia Technologies, l’azienda milanese che gestisce il servizio di ristorazione e pulizia alla Casa Divina Provvidenza di Bisceglie, sono senza stipendio da due mesi. Presidio davanti alla sede di Molfetta.


“Da due mesi non porto un centesimo a casa, ho famiglia. Come faccio a tirare avanti così?”. È lo sfogo di Antonio, uno dei lavoratori dell’Ambrosia Technologies srl che ha partecipato al presidio davanti ai cancelli della sede di Molfetta dell’azienda. La società milanese si occupa della gestione del servizio di preparazione pasti e di pulizia presso la Casa Divina Provvidenza di Bisceglie. “Noi non vogliamo il male dell’azienda, anzi, abbiamo bisogno di lavorare e guadagnare. È necessario – prosegue Antonio – che qualcuno pensi anche al nostro futuro”.

domenica 4 marzo 2012

Ludobike, sport e sana alimentazione per la crescita psico-fisica dei gi...

Il team dell’asd ludo bike, si amplia di due nuove figure professionali: il nutrizionista e lo psicologo. Insieme agli istruttori ed al presidente Gianmauro Baldini contribuiranno alla crescita psicofisica dei ragazzi. La presentazione a Bisceglie.

Scuola, la Flc Cgil Bat vince altri ricorsi: “Continua la battaglia anti-precariato”

Il Tribunale del Lavoro di Trani dà ragione ai lavoratori della Flc Cgil Bat. Dopo i ricorsi, altri dieci non saranno più precari “usa e getta”.


“Continua la nostra battaglia per la stabilizzazione del personale nella scuola e per cancellare la parola precariato dal vocabolario del mondo del lavoro”. Così Francesco Dambra, segretario generale della Federazione lavoratori della conoscenza della Cgil di Barletta – Andria – Trani appena appresa la notizia dell’ennesima vittoria riportata dalla Flc a tutela del lavoro: altri dieci, oltre i quattro dei mesi scorsi, otterranno il “posto fisso” e sul loro contratto finalmente ci sarà scritto “a tempo indeterminato”. Il Tribunale di Trani ha dato ragione ad un gruppo di lavoratori del personale Ata che ha presentato ricorso contro il MIUR Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ottenendo così il riconoscimento di un sacrosanto diritto: la trasformazione a tempo indeterminato del rapporto di lavoro ed il riconoscimento dell’anzianità di servizio.

sabato 3 marzo 2012

Pubblico Impiego, la Fp Cgil Bat con le nuove Rsu al lavoro per etica e trasparenza

Saranno oltre 5mila i dipendenti che il 5, 6 e 7 marzo si recheranno alle urne in 21 posti di lavoro nella Bat. Fp Cgil: “Etica e trasparenza le nostre parole d’ordine”.

 
“Etica e trasparenza” sono le due parole d’ordine che vogliamo siano alla base delle prossime elezioni e che desideriamo contraddistinguano sempre più l'operato delle pubbliche amministrazioni con le quali continueremo a confrontarci perché etica e trasparenza non siano solo parole. A sostegno del voto per il rinnovo delle Rsu, la Funzione pubblica Cgil Bat ribadisce la centralità del concetto di democrazia alla vigilia di un appuntamento importante che vedrà coinvolti, nella nuova provincia, oltre 5mila lavoratori che, dal 5 al 7 marzo, andranno alle urne per eleggere, in 21 posti di lavoro, i loro rappresentanti.

giovedì 1 marzo 2012

Lavoro nero, Cgil Bat: “La storia non ha insegnato niente”


Intervento del segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci, sulla scoperta dei lavoratori “in nero” fatta dalla Guardia di Finanza.


 
“Continuiamo ancora a sentire parlare di lavoro nero nel nostro territorio e di amare scoperte del 'sommerso' fatte dalle forze dell'ordine. Pensiamo che la storia davvero non abbia insegnato nulla”. È il commento del segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci, all'indomani dell'ennesima scoperta fatta dalla Guardia di Finanza. Le verifiche in alcune imprese di Andria e di Barletta hanno portato all'emersione di ventuno 'lavoratori fantasma' impegnati nel manifatturiero, nell'alimentare, in officine meccaniche ed in call center.